Indietro

Il Gonfalone alle esequie di Giuseppe Gregori

Parteciperanno il vicesindaco Faggi e l'assessore Squittieri. Le parole di cordoglio del sindaco Biffoni e dell'assessore Toccafondi per la famiglia

AAAA — Il Gonfalone del Comune di Prato sarà presente domani martedì 13 giugno alle esequie di Giuseppe Gregori, che si terranno alle 16.30 al cimitero di Carrara, città natale dell’ex assessore. La delegazione che accompagnerà il Gonfalone sarà formata dal vicesindaco Simone Faggi, dall’assessore all’Innovazione tecnologica Benedetta Squittieri e dal cerimoniere Giancarlo Calamai. Il sindaco Matteo Biffoni, in rappresentanza di tutta l'Amministrazione comunale, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Gregori, assessore alla Polizia Municipale e alla Pubblica Istruzione dal 2005 al 2009 nella giunta Romagnoli. Diverse sono state in quegli anni, in cui Biffoni rivestiva la carica di consigliere comunale, le occasioni di dialogo, confronto e impegno comune: «L’impegno lo caratterizzava in tutte le cose che faceva, sia come sindacalista che come amministratore pubblico e poi come storico – ricorda il sindaco Biffoni – La città perde una delle sue memorie storiche, un uomo sensibile e attento alla realtà che ci circonda, con una grande passione per la storia locale e la capacità di saper trasmettere il proprio sapere alle generazioni più giovani». «Viene a mancare un caro amico con il quale amavo confrontarmi sui problemi di Prato - aggiunge l'assessore alle Attività Produttive Daniela Toccafondi - Mi mancheranno il suo sorriso e il suo entusiasmo anche nell'affrontare i problemi e le situazioni più critiche».

Classe 1952, Giuseppe Gregori era arrivato a Prato da Carrara nel 1978, con in tasca una laurea in storia e filosofia per lavorare in banca. Qui aveva cominciato la sua attività sindacale come rappresentante dei bancari e successivamente era entrato nella segreteria della Camera del lavoro Cgil, arrivando nel 1995 ad essere eletto segretario dei tessili. Nel 2000 diventa segretario generale della Camera del lavoro, fino al 2005, quando il sindaco Marco Romagnoli lo chiama a far parte della sua giunta di centrosinistra. Terminata l’attività di assessore nel 2009, Gregori è andato in pensione e si è dedicato alla sua grande passione, la storia, scrivendo diversi libri e saggi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it