Indietro

Rottweiler in fin di vita incatenato sotto al sole

Scoperto nel cortile di un'azienda un cane legato a tal punto da non potersi ormai nemmeno accucciare, senza acqua né cibo

PRATO — Una scena straziante che si è conclusa nel migliore dei modi per il povero animale, un esemplare di rottweiler, che l'Enpa, l'Ente nazionale di protezione animali, ha salvato da quello che sembrava essere un destino ormai segnato. 

L'animale, senza acqua né cibo, è rimasto per lungo tempo in una corte sul retro di un'azienda a conduzione cinese. Non aveva acqua e la catena che lo teneva legata era talmente corta e si era a tal punto attorcigliata attorno al suo collo che ormai non riusciva nemmeno più a sedersi. L'animale, oltretutto, respirava a fatica, aveva gli occhi lucidi e bava alla bocca, tutti segni di sofferenza. 

Il proprietario, sorpreso dal controllo, a malapena è riuscito a districare la catena dal collo del cane, segno che questo non avveniva da lungo tempo. 

L'animale, sequestrato, è stato portato al canile comunale. Per il proprietario sono scattate la denuncia e le sanzioni per il mancato rispetto del regolamento sulla tutela degli animali: il cane infatti era sprovvisto di microchip.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it