Indietro

Evasione milionaria per due coppie di imprenditori

Nel corso delle operazioni sono stati sequestrati due capannoni a Calenzano, centomila tra zaini, borse e trolley, oltre a tremila borse contraffatte

PRATO — Sono quattro gli imprenditori cinesi, residenti nelle province di Firenze e Prato, arrestati dalla guardia di finanza. I reati contestati sono, a vario titolo, bancarotta fraudolenta, impiego di manodopera clandestina, contraffazione e ricettazione. 

Gli arrestati sono accusati di aver evaso dal fisco 4 milioni di euro. Nel corso delle operazioni sono stati sequestrati due capannoni a Calenzano, centomila tra zaini, borse e trolley, oltre a tremila borse contraffatte. 

Secondo la Guardia di Finanza avrebbero illecitamente trasferito i loro beni ad altre aziende da loro controllate, specializzate nella commercializzazione di capi di abbigliamento e articoli in pelle, portandola alla bancarotta. Per evitare di essere scoperti, avrebbero emesso fatture false attestanti la vendita fittizia dei beni.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it