Indietro

Blitz a Paperino, sequestrati sedici macchinari

La squadra interforze in una ditta di confezioni cinesi a Paperino. Sequestrati sedici macchinari e sospesa l'attività produttiva

PRATO — La “Squadra Interforze”, coordinata dalla divisione di Polizia amministrativa della Questura di Prato, composta da personale della Polizia municipale di Prato, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco, dell’Agenzia delle Dogane, della Direzione Territoriale del Lavoro e dell’U.S.L. di Prato ha effettuato un nuovo servizio straordinario che ha avuto come oggetto un’attività produttiva, gestita da cittadini cinesi, situata a Prato, nella frazione periferica di Paperino.

Identificati due cittadini cinesi, entrambi regolari in Italia. Tuttavia uno non era regolarmente assunto. Da qui la sospensione coattiva dell’attività, anche alla luce del fatto che la ditta di confezioni era priva della necessaria agibilità per 16 macchinari tessili professionali installati nello stabile, che sono stati quindi sottoposti a sequestro, 

Il quarantatreenne cinese titolare della confezione è stato denunciato in stato di libertà per l’accertato
impossibile impiego e accesso dell’unica uscita di sicurezza dei locali produttivi. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it