Indietro

In soffitta a dormire fra sporco e muffa

Sequestrati due sottotetti affittati 24 stranieri irregolari, fra abusi edilizi e assenza dei parametri di abitabilità. Denunciate le proprietarie

PRATO — Ventiquattro posti letto tra sporcizia, muffa, abusi edilizi e assenza dei parametri di abitabilità. E' quanto è stato scoperto dalla polizia municipale in due soffitte trasformate in dormitori per stranieri irregolari.

Le due affittuarie sono state denunciate per gli abusi edilizi rilevati all'interno dei sottotetti e per favoreggiamento di permanenza clandestina. Denunciati a piede libero per soggiorno illegale sul territorio italiano anche i residenti. 

Nel sopralluogo alle soffitte, prive delle altezze minime e dei parametri previsti per l'abitabilità, la polizia municipale ha rilevato la presenza di camere da letto, realizzate attraverso pannelli in cartongesso. 

Manomesso anche l'impianto elettrico, addirittura con biancheria umida stesa ad asciugare su un cavo attivo e una presa multipla a terra. Alcuni dei dormitori presentavano coibentazioni a soffitto in cartone, teli di stoffa e di plastica, tutto materiale altamente infiammabile.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it