Indietro

La sala per tatuaggi abusiva dentro casa

Nei guai, per l'attività illecita, un uomo di 34 anni. Controllo della municipale, multe e sequestro dei macchinari

PRATO — Blitz della polizia municipale in un condominio in via Pistoiese, dove un uomo di 34 anni di origini cinesi svolgeva abusivamente l'attività di tatuatore.

Nell'abitazione aveva allestito uno spazio con attrezzature e prodotti specifici per lo svolgimento dell'attività illecita. Dopo vari appostamenti, gli agenti sono intervenuti, sorprendendo anche un cliente che si stava facendo fare un tatuaggio.

Al tatuatore abusivo, che esercitava ed operava in violazione delle più elementari normative igienico-sanitarie, sono stati contestati due verbali di violazione amministrativa, perché esercitava senza titolo autorizzativo e senza i requisiti professionali.

L'attività è stata bloccata, sequestrati l'appartamento e tutte le attrezzature utilizzate, tra cui aghi di varie misure, inchiostri di varie marche e colori, guanti in lattice, carta assorbente, pellicola trasparente, cataloghi di modelli di tatuaggi e creme per la cura del tatuaggio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it