Indietro

Lavoro nero, multa da 13mila per un'azienda

La titolare della ditta in via Roncioni aveva eluso la registrazione di rifiuti speciali e per questo è scattato anche il sequestro di 22 macchinari

PRATO — Blitz della squadra interforze capeggiata dalla polizia in un'azienda di proprietà di un'imprenditrice cinese di 45 anni e multa da oltre 13mila euro per lei.

Nella ditta di via Marco Roncioni, in una zona adiacente al centro storico della città, erano al lavoro al momento del controllo 8 operai cinesi, di cui due sprovvisti di documenti e permessi di soggiorno. 

L'imprenditrice è stata sanzionata per questa circostanza e per aver eluso la corretta registrazione dei rifiuti speciali. Alla ditta sono stati sequestrati anche 22 macchinari.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it