Indietro

Lavoro nero e cibi scadenti, chiusa pasticceria

La squadra interforze ha sospeso l'attività per manodopera clandestina e carenze igienico sanitarie. Titolare multato di 1000 euro

PRATO — E' stata chiusa una pasticceria cinese in zona Chiesanuova, in via Po. La squadra interforze ha troavto nel laboratorio sei cittadini di origini cinesi, dediti in varie mansioni lavorative nell’esercizio commerciale, dei quali quattro clandestini, che sono stati pertanto condotti in Questura per la prosecuzione degli accertamenti sulla loro posizione giuridica in Italia, venendo successivamente muniti di provvedimenti di espulsione dal T.N.

Gli agenti hanno sospeso l'attività anche per motivi igienico sanitari e per la presenza di macchinari non a norma, con sequestro di alimenti in cattivo stato di conservazione e blocco di diversi tubetti di colorante alimentare sprovvisti delle previste diciture di composizione in lingua italiana.

Il titolare della pasticceria è stato inoltre multato di 1000 euro.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it