Indietro

Pugni agli agenti e fuoco nella cella d'isolamento

Carcere della Dogaia

L'episodio, denunciato dal sindacato Sappe, è avvenuto nel carcere della Dogaia. Due poliziotti sono finiti al pronto soccorso

PRATO — Pugni agli agenti, fuoco nella cella di isolamento. E' l'episodio di violenza avvenuto nel carcere pratese della Dogaia, secondo quanto ha denunciato il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria.

Il fatto sarebbe avvenuto nella serata di ieri. Un detenuto di origini marocchine avrebbe preso a pugni un agente della polizia penitenziaria, per poi dare alle fiamme un materasso.

Secondo Pasquale Salemme, segretario per la Toscana del sindacato, "dalle notizie acquisite, pare che il detenuto nel pomeriggio avesse ingerito una lametta privata della parte in plastica". Poi, approfittando dell'apertura di una porta blindata per consentire l'uscita di un compagno di cella, sarebbe uscito "spingendo con veemenza la porta contro l'agente". Raggiunto dal poliziotto gli si sarebbe scagliato contro colpendolo ripetutamente con numerosi pugni al volto. L'attivazione dell'allarme generale e il pronto intervento di altri uomini della polizia penitenziaria hanno scongiurato ulteriori conseguenze, tuttavia durante la fase di contenimento un altro agente è rimasto ferito alla mano sinistra. 

"Per entrambi - ha spiegato Salemme - si è reso necessario l'invio al pronto soccorso". Trasferito alla sezione isolamento l'uomo ha proseguito le violenze incendiando un materasso, dal quale si è sprigionato un intenso fumo acre. "Ogni giorno nelle carceri italiani succede qualcosa, ed è quasi diventato ordinario denunciare quel che accade tra le sbarre", ha denunciato Donato Capece, segretario generale Sappe.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it