Indietro

Chiuse le indagini sull'ex sindaco di Pescia

Oreste Giurlani

Oreste Giurlani era stato arrestato il 18 dicembre 2016 con l'accusa di peculato e traffico di influenze. Indagato anche un architetto di Prato

FIRENZE — La procura ha concluso le indagini sull'ex sindaco di Pescia Oreste Giurlani, arrestato nel dicembre 2016 con l'accusa di essersi appropriato di più  di seicentomila euro dell'Uncem, l'ente di cui è stato presidente per molti anni.

Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, Giurlani avrebbe liquidato a se stesso trecentomila euro senza alcun giustificativo e 240mila euro attraverso attestazioni contabili fittizie oltre ad auto-assegnarsi incarichi di consulenza per 143mila euro. Inoltre di sarebbe fatto consegnare 39mila euro da un architetto pratese, anche lui indagato, per accreditare presso alcuni enti pubblici un supporto informatico creato dal professionista.

Giurlani è accusato di peculato e traffico di influenze.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it