Indietro

Cinesi morti nel rogo, le condanne

Ha patteggiato due anni e sei mesi la proprietaria della casa di Vaiano trasformata in azienda e andata a fuoco. Sentenza anche per i titolari

PRATO — Il drammatico incendio in cui persero la vita due operai cinesi, un uomo e una donna rispettivamente di 39 e 37 anni, risale al 26 agosto scorso. Il rogo scoppiò in un'abitazione di Vaiano proprietà di un'italiana e data in affitto a una coppia anch'essa cinese.

Oggi la proprietaria dell'immobile ha patteggiato davanti al gup due anni e sei mesi di carcere. Il giudice ha invece condannato a tre anni e due mesi i titolari della ditta.

Stando alla ricostruzione dell'accusa, la proprietaria dell'abitazione era consapevole che l'edificio era stato trasformato in un'azienda.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it