Indietro

Gravemente ustionato nel rogo della palazzina

Nell'incendio scoppiato questa notte in un'abitazione di due piani il ferito più grave è un cinese di 46 anni. Undici le persone rimaste intossicate

PRATO — E' grave l'uomo rimasto ustionato alle mani e al volto nel rogo scoppiato in una palazzina a Prato. Il 46enne cinese è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Jacopo e poi trasferito al centro grandi ustionati di Cisanello, Pisa. Undici le persone rimaste invece intossicate, una delle quali in modo grave. 

Due donne e tre uomini, di età compresa tra i 23 e i 47 anni, sono stati trasferiti nei pronto soccorso dell'ospedale fiorentino di Careggi e di Prato per accertamenti.

Gli intossicati sarebbero tutti componenti della stessa famiglia di origine cinese che abitava al secondo piano dello stabile dove si sono sviluppate le fiamme. 

Le altre 5 persone, assistite sul posto dai sanitari del 118 per leggere intossicazioni, sono invece di origine maghrebina e abitano al primo piano dell'immobile. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco. Sul posto anche i carabinieri di Prato.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it