Indietro

Cibi andati a male in vendita al supermarket

Blitz della polizia in un negozio della Chinatown pratese. Alimenti senza etichetta nei congelatori. Sequestro e maximulta

PRATO — Nuovo blitz della squadra interforze in un supermercato a conduzione cinese in via Pistoiese dove la polizia ha trovato, ancora una volta, cibo andato a male e alimenti congelati in cattivo stato di conservazione, pesce in particolare. Gli alimenti erano privi di etichetta, cosa che rendeva impossibile risalire alla loro origine. 

Nel negozio sono stati identificati sei lavoratori, tutti in regola con i permessi e regolarmente assunti. 

Mille euro di multa e sequestro di tutti gli alimenti andati a male. In più per il supermercato sono scattate anche un'altra sanzione da mille euro per la mancanza degli orari di apertura e una da 2.032 euro per l'assenza dei prezzi sulle confezioni. 

Nel negozio sono stati anche trovati apparecchi elettrici senza il marchio Cee e per questo non sicuri. Insieme al sequestro è stata staccata un'altra multa da mille euro, facendo così salire il conto del blitz.

Il reparto gastronomia del supermercato è stato chiuso. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it