Indietro

Omicidio-suicidio, inchiesta aperta anche a Prato

Il parcheggio a San Miniato dove è stata ritrovata l'auto coi due cadaveri

Il capo di imputazione è omicidio, lo stesso dell'inchiesta già aperta a Pisa. Oscurato il profilo Fb di Zini, l'assassino che poi si è ucciso

PRATO — Il pm della procura di Prato Valentina Cosci ha aperto un fascicolo d'indagine per omicidio, riguardo all'assassinio di Elisa Amato, la ragazza di Prato uccisa nella notte tra venerdì e sabato dall'ex Federico Zini, che poi si è ucciso a San Miniato, in un parcheggio.

Per lo stesso capo d'accusa un'inchiesta la procura di Pisa ha già avviato un'inchiesta.

Intanto in molti si saranno accorti che da lunedì mattina il profilo Fb di Federico Zini non è più visibile. La pagina di Zini, così come quella di Amato, poche ore dopo la morte dei due era diventata una pagina commemorativa In memoria di.

Tuttavia già da sabato mattina sul profilo di Zini, sotto a molte foto, erano iniziate lunghissime discussioni con offese, ricordi, solidarietà e vicinanza, tutte ovviamente riferite a quanto accaduto in quella notte, tra Prato e San Miniato.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it