Indietro

Bottiglie modificate per trasportare la droga

Blitz della Polizia in 16 città, fra le quali Pisa, Livorno e Prato, per arrestare corrieri della droga che utilizzavano un curioso stratagemma

PISA — Utilizzavano bottiglie di plastica modificate, con uno scomparto interno dietro l'etichetta dove mettevano la droga, riempite poi con una normale bibita. Ma alla fine l'ingegnoso stratagemma è stato svelato e, dopo accurate indagini, è scattata una vasta operazione in 16 città italiane. fra le quali Pisa, Livorno e Prato.

L'operazione denominata "Pusher" ha al momento portato all'arresto di 25 persone, di cui 21 straniere, mentre 11 sono le persone denunciate. Nella stessa operazione sono state emessi 61 fogli di via, 6 sanzioni amministrative e  7 Daspo, mentre ingenti sono i quantitativi di droga sequestrati: 120 grammi di cocaina, 432 di eroina, 323 di hashish, 867 di marijuana e 666 di droghe leggere. 

La bottiglia modificata è stata trovata dagli agenti di Pisa nell'armadio di un senegalese di 54 anni, con precedenti e in Italia da vent'anni nonostante fosse sprovvisto di permesso di soggiorno.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it