Indietro

Botte e minacce a madre e fratelli

Dopo l'ennesimo episodio di violenza domestica, il giovane di 28 anni è stato arrestato dalla polizia e sottoposto ad accertamenti medici

PRATO — Ha picchiato ripetutamente la madre, i due fratelli e la sorella. Per questo un giovane pratese di 28 anni, già conosciuto alle forze dell'ordine anche come tossicodipendente, è stato arrestato dalla polizia nella giornata di sabato. 

E' accusato di maltrattamenti in famiglia e minacce, con l'aggravante della minorata difesa dell'intero nucleo familiare, che sarebbe stato intimorito da sue eventuali ritorsioni. 

L'uomo vive nella stessa casa con la madre e i fratelli, alla periferia nord di Prato: in più occasioni, anche in passato, è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per mettere fine alle intemperanze e alla violenza del ventottenne, che anche sabato - nonostante la presenza della polizia giunta sul posto dopo la chiamata di un familiare - ha continuato a minacciare la famiglia.

Prima di essere trasferito al carcere pratese La Dogaia, l'uomo è stato portato all'ospedale Santo Stefano per accertamenti sul suo stato psichico.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it