Indietro

Chiuso un affittacamere abusivo

L'intervento dell'Unità edilizia, commerciale e giudiziaria della polizia municipale è avvenuto in seguito alla segnalazione da parte di un cittadino

PRATO — Grazie alla segnalazione di un cittadino che aveva notato un anomalo viavai di persone da una casa, la polizia municipale ha scoperto un affittacamere abusivo

Lo fa sapere il Comune di Prato che, in una nota, rende noti i dettagli dell'osperazione. "L’intervento, che ha visto coinvolte le Unità Edilizia, Commerciale e Giudiziaria della Polizia municipale è stato complesso - si legge nel comunicato dell'ente- in quanto oltre alle violazioni urbanistico-edilizie e amministrative sono state accertati reati di clandestinità a carico di 5 cittadini cinesi, clienti della struttura".

L’immobile, un terra-tetto su tre livelli più soffitta, di proprietà di un cittadino italiano, era affittato ad un uomo di origine cinese che aveva allestito 6 stanze a camere con complessivamente 19 posti letto, di cui uno ricavato nell’ingresso. Anche la soffitta era utilizzata per l’attività: nonostante le altezze fossero ben al disotto dell’abitabilità era stata suddivisa in due porzioni e occupata con 13 posti letto.

"Tutte le stanze - aggiunge il Comune- sono risultate in condizioni igienico sanitarie critiche con cibi cotti e crudi in cattivo stato di conservazione distribuiti nelle varie stanze. Sono state inoltre rilevate modifiche artigianali dell’impianto elettrico, quattro bombole di Gpl e  un impianto di videosorveglianza interno distribuito negli spazi comuni. Nella terrazza al secondo piano era allestita una cucina con modifica dell’impianto idraulico. 

L’immobile è stato sequestrato e il conduttore denunciato.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it