Indietro

Pasticceria cinese infestata dai topi

Sporcizia ovunque e ratti nel magazzino scoperti dalla squadra interforze durante un blitz al Macrolotto. Maximulta al gestore

PRATO — La pasticceria in cui è scattato il blitz della squadra interforze coordinata dalla questura di Prato si trova in via Filzi, al Macrolotto. 

Gli agenti e il personale intervenuto con loro si sono trovati davanti a uno spettacolo desolante: sporcizia ovunque e un magazzino infestato dai topi che scorrazzavano tra gli alimenti. Tremila euro di multa al gestore per la mancata osservanza delle norme in materia di pulizia e igiene oltre alla sospensione del magazzino. 

Nove i lavoratori, tutti cinesi, identificati. Uno di loro, un 34enne, era clandestino e già destinatario di un ordine di espulsione dall'Italia. L'uomo è stato denunciato così come il 41enne, sempre cinese, che gestisce la pasticceria per il reato di impiego e sfruttamento di manodopera irregolare. Due i lavoratori identificati e non regolarmente assunti, uno dei quali irregolare in Italia. Il titolare dovrà anche versare altri 6.500 euro di multa. 

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it