Indietro

Sembra un monopattino ma sfreccia come un motorino

La polizia municipale ha multato per settemila euro una donna, che viaggiava velocemente col figlio a bordo e senza casco

PRATO — Nel tardo pomeriggio di ieri, una pattuglia della municipale, in servizio nel Macrolotto Zero, durante un normale controllo di polizia stradale, ha notato uno strano veicolo che, con le sembianze di uno monopattino biposto, procedeva lungo via dei Gobbi, a velocità molto sostenuta

Alla guida c'era una cittadina cinese, che su uno strano sellino anteriore, trasportava il proprio figlio di 8 anni. A un più attento controllo, il monopattino è risultato essere, a tutti gli effetti, un ciclomotore, privo di targa e assicurazione. Inoltre ambedue le persone erano senza casco.

Gli agenti hanno perciò elevato sanzioni per circa settemila euro e hanno sequestrato il ciclomotore.

A proposito di quanto accaduto, la municipale ha evidenziato che questa tipologia di veicoli, abbastanza diffusi nella comunità cinese con la convinzione che si possano guidare impunemente, sono da considerarsi ciclomotori a tutti gli effetti e, quindi, devono rispettare tutte le prescrizioni del Codice della strada.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it