Indietro

Preso l'ultimo rapinatore del tir di capi griffati

Il malvivente si è costituito al carcere di Rebibbia. Nell'ottobre 2016 insieme ad altri quattro tentò di rubare un carico di vestiti firmati a Prato

ROMA — Si è costituito lo scorso lunedì al carcere romano di Rebibbia l’ultimo dei rom italiani ricercati per il tentativo di rapina a un tir carico di capi griffati di abbigliamento compiuto a Prato il 28 ottobre 2016.

Ai quattro giovani già tratti in arresto il 18 maggio scorso a Roma, in un’operazione congiunta della Squadra Mobile di Prato con la Squadra Mobile, il Reparto Prevenzione Crimine e il Reparto Mobile di Roma, si aggiunge quindi l’ultimo componente della banda di rapinatori: un ventiduenne italiano dimorante nel campo nomadi romano di via di Salone, uno dei più grandi d’Europa, riuscito il 18 maggio a rendersi irreperibile ma che lunedì scorso si è consegnato alla polizia, che lo ha tratto in arresto in esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a suo carico dall'autorità giudiziaria pratese.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it