Indietro

I finti carabinieri delle truffe online

Denunciati due giovani di Taranto. Avevano incassato i soldi di una vendita senza consegnare la merce venduta

VAIANO — Si fingono carabinieri per fare truffe online, ma i veri carabinieri li denunciano.

Due giovani originari di Taranto sono stati denunciati con l'accusa di truffa in concorso e sostituzione di persona.

Vittima della truffa un giovane di Vaiano, 

che dopo aver acquistato un telefono cellulare a 150 euro su un sito di compravendita, non si è visto recapitare quanto acquistato. 

Per trarre in inganno il giovane, durante una telefonata Fatta con il numero di un complice, il venditore avrebbe detto di essere brigadiere dei carabinieri. Il pagamento pattuito è avvenuto tramite un versamento su una Postepay, ma ma merce non è mai stata spedita.

Il giovane si è quindi rivolto ai carabinieri che, raccoltele prove a loro carico, hanno denunciato i due truffatori

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it