Indietro

Febbre? Le scuole superiori pratesi la misurano

studenti

Termoscanner in tutte le superiori nonostante il Comitato Tecnico Scientifico non ne indichi l'obbligo. Lo ha deciso la Provincia in vista del rientro

PRATO — Tutte le scuole superiori di Prato avranno il termoscanner all'ingresso per la misurazione della temperatura di chi entra. Lo ha deciso la Provincia in vista della ripresa delle lezioni in presenza negli istituti pratesi. A spiegare le ragioni della decisione è il presidente della Provincia Francesco Puggelli in un post su Facebook:  "Nonostante il comitato tecnico scientifico non indichi l’obbligo di misurare la temperatura, noi abbiamo deciso di alzare l’asticella della sicurezza sanitaria con una sorta di mini-triage all’ingresso."

Perché? "Perché, come si sa, gli adolescenti sono una fascia ad alto contatto anche oltre l’orario scolastico e un’attenzione in più non guasta, anzi!".

Alle famiglie dei ragazzi, comunque la Provincia raccomanda di continuare a osservare tutte le misure di sicurezza poreviste: tra queste, appunto, anche la misurazione della temperatura a casa.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it