Indietro

Diciassettenne maltratta e picchia la madre

I Carabinieri hanno arrestato un minorenne con le accuse di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e minacce verso i congiunti

PRATO — I Carabinieri della Stazione di Iolo di Prato hanno arrestato un 17enne, ritenuto responsabile dei reati di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e minaccia nei confronti della madre, del fratello e della sorella. 

Il provvedimento, hanno spiegato i militari dell'Arma, "Scaturisce da un’indagine avviata a seguito di denuncia presentata dalla vittima, da cui emergeva che il figlio, già da alcuni anni, aveva sottoposto i familiari ad assoggettamenti psicologici e fisici messi in atto con aggressioni verbali e fisiche, pretendendo spesso dai genitori continue elargizioni di denaro".

La donna ha trovato il coraggio di denunciare i fatti ai militari della Stazione di Iolo. L’Autorità Giudiziaria, sulla base degli elementi raccolti durante le indagini,  ha richiesto al Gip del Tribunale dei Minorenni di Firenze il provvedimento cautelare nei confronti del ragazzo che, una volta arrestato, è stato accompagnato in una comunità per minori.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it